A chi è rivolta

E’ una professione centrata sullo sviluppo e sul mantenimento della capacità d’agire delle persone. Contribuisce a migliorare la salute e la qualità di vita. Facilita la partecipazione sociale permettendo loro di prendere parte alle attività quotidiane.” (ASE)

L’ergoterapia sostiene e accompagna le persone, indipendentemente dalla loro età, la cui capacità di agire è limitata. Le cause possono essere di svariato tipo, dopo un un trauma, un infortunio, una malattia o a causa di un disturbo dello sviluppo. (ASE)

Cosa offre l’ergorterapia 

Il servizio offre consulenza e/o trattamento a persone, famigliari e datori di lavoro al fine di promuovere la salute, adattando l’ambiente secondo il bisogno.

In una fase iniziale viene svolta una valutazione nella quale vengono definiti gli obiettivi in accordo con il paziente, in collaborazione con la famiglia, il medico e i caregiver.

L’obiettivo principale è favorire e migliorare la capacità d’agire del paziente, al fine di promuovere il massimo livello di indipendenza possibile stimolando la partecipazione attiva nelle attività di vita quotidiana.

La presa a carico viene svolta presso il domicilio, sul posto di lavoro o nei contesti di vita.

Come ergoterapista utilizzo, in collaborazione con la rete (medici, famiglia, terapisti..), un approccio centrato sul paziente, flessibile e specializzato orientato ai bisogni del paziente.

Accompagno e offro supporto nell’apprendimento di attività di vita quotidiana:

  • Trattamenti e istruzione nella riabiliatazione delle abilità fisiche, cognitive, emotive e sociali
  • Valutazione del domicilio e/o del posto di lavoro
  • Consulenza mezzi ausiliari e istruzione strategie compensatorie
  • Allenamento attività di vita quotidiana nelle sfere della cura di sé, produttività e tempo libero
  • Prevenzione cadute
  •  …

 Come prendere contatto

Chieda un consulto al suo medico per valutare al meglio tutte le possibilità.

Le presatazioni ergoterapiche sono rimborasate dall’assicurazione malattia (LaMal), infortunio, invalidità (AI) e assicurazione militare.

Per poter iniziare una presa a carico è necessaria una prescrizione medica. (scarica il documento)